White in The City: Milano si tinge di bianco per il Fuorisalone

Location di eccezione per uno tra gli eventi più attesi del Fuorisalone 2017 – White in The City

Per la giornata di oggi ho deciso di vestire i panni della Milanese Imbruttita e voglio parlarvi del Fuorisalone e del suo legame con il colore bianco.

Avete mai sentito parlare di White in The City? Attenzione, non è una nuova versione della serie TV che aveva come protagonista Carrie Bradshaw, bensì è uno tra gli eventi più attesi per questo Fuorisalone 2017.

White in The City: il progetto

Un direttore artistico di eccezione, ovvero il famoso designer Giulio Cappellini e come main sponsor Oikos Srl, già svelano molto su quello che sarà il concept dell’evento. Ad ogni modo, vogliamo darvi qualche piccola anticipazione, ma ssshhhh non ditelo a nessuno!

White in The City sarà uno speciale itinerario che si dividerà fra architettura, arte, design e lifestyle, andando a toccare alcune fra location più prestigiose di tutta Milano: l’Accademia delle Belle Arti in Brera, la Pinacoteca, Palazzo Cusani, la (ex) Chiesa di San Carpoforo e Class Editori Space. Ognuna di queste location super fighissime avrà un particolare significato ed una sua speciale interpretazione.

Oltre a Giulio Cappellini, saranno coinvolti altri architetti e designer di tutto rispetto: Stefano Boeri, David Chipperfield, Daniel Libeskind, Aires Mateus Associados, Marco Piva, Patricia Urquiola, Studio Zaha Hadid e molti molti altri.

Come suggerito dal naming dell’evento, ovvero White in The City, l’iniziativa sarà legata da un unico filo conduttore, ovvero il bianco, simbolo di purezza e creatività. Il colore delle bionde (dopo il rosa) verrà messo al centro di tutta la scena e, attraverso le sue mille sfaccettature, intratterrà i numerosi presenti.

White in The City: quando?

Il “dove” lo abbiamo già svelato, ovvero Milano in occasione del Fuorisalone (taaaaaaaaaaaaaac). Il quando ve lo diciamo subito: non prendete impegni dal 4 al 9 aprile!

Tutt el mond a l’è paes, a semm d’accòrd, ma Milan, l’è on Gran Milan.

Il Fuorisalone è una ghiotta occasione per farsi un giretto per Milano quando è al massimo del suo splendore. Al sud si dice “Vedi Napoli e poi muori”, da queste parti invece si dice:

Milan e poeu pù (Milano e poi più).

Scommettiamo che vi innamorerete della mia città?


Vi aspetto per berci uno spritzettino in occasione di White in The City!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web fa uso di cookie per migliorare la navigazione. Per continuare a navigare clicca su "Accetta". Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close